Vuoi mollare la dieta? rimani al di qua della siepe

Vi ho sempre detto che negare un problema è il peggior modo per affrontarlo. Per questo motivo, oggi, parleremo del tema “mollare la dieta”. Il giorno in cui questa decisione prende possesso delle nostre intenzioni, lo sconforto, la rabbia, la delusione, la mancanza di motivazione, ci attanagliano e, con una grossa lente nera, osserviamo il nostro passato e prediciamo il nostro futuro, nel modo più sfavorevole possibile. Neghiamo ogni risultato conquistato e ingigantiamo anche la più piccola difficoltà, dandoci la scusa giusta per mollare e negandoci, un’altra volta, il successo che tanto desideriamo. Non mi soffermerò sulle motivazioni che vi spingono ad arrivare a questa impasse, farò qualcosa di più utile: vi aiuterò a schiodarvi da lì. Arriviamo subito al dunque, quindi…la strategia è…”non guardare oltre la siepe!”. Se ricordate Leopardi, e la sua splendida lirica “L’infinito”, potrà tornarvi alla mente quella siepe che impedisce all’autore di vedere l’orizzonte. Una barriera che separa il presente dal futuro, il qui ed ora dall’immensità, uno spazio così interminabile da far turbare il cuore e da creare smarrimento. So bene che, in una società così frenetica, pensare di poter scrivere il nostro futuro possa darci una, seppur minima, illusione di controllo. Questa, però, non è la cosa più efficace se vogliamo portare avanti un progetto per sempre. Non la è, soprattutto, se quando pensiamo al domani, abbiamo gli occhiali sporchi di fuliggine. Per questo, vi dico: non guardate al di là della siepe. Potreste sentirvi così smarriti e impotenti da mandare tutto all’aria. Oggi è una giornata difficile? accettatelo. È naturale affrontare dei momenti di difficoltà e, viverli, non ci rende imperfetti, né rende la dieta un inferno, una condanna eterna. Se questo vi sembra poco, e vi assicuro che non lo è, potete mettere in atto altri due stratagemmi:

  1. Mettete la vostra sofferenza sul banco degli imputati: per quanti minuti/ore, realmente, vi siete sentiti in difficoltà a causa della dieta?
  2. Chiedetevi: “cosa posso fare, oggi, per superare questo momento di debolezza?”

Durante il vostro percorso per il raggiungimento del peso ideale, non c’è spazio per le menzogne. Avete, oggettivamente, difficoltà nel seguire il vostro regime alimentare? se sì, probabilmente dovreste ridiscutere con il vostro nutrizionista alcuni aspetti del programma dietetico. Se no, fate appello alla vostra accettazione e concludete la giornata meglio che potete; al domani, ci penserete domani. La dieta, i successi, le difficoltà, i chili in meno segnati sulla bilancia, il dolore, la rabbia, la gioia, sono al di qua della siepe.

Un pensiero su “Vuoi mollare la dieta? rimani al di qua della siepe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...